Pubblicato il

Estate, le rotaie diventano incandescenti'¦ come l'umore dei pendolari

Ci siamo, ormai siamo agli sgoccioli'¦'¦intendo dire di sudore! E sì, oramai a Roma Ostiense di annunci non se ne fanno proprio più ed i treni, che con ritardi ormai cronici di almeno 30 minuti, arrivano al 4° binario, non sono neppure giustamente segnalati sugli appositi display. Il tutto non fa, ovviamente, che aggravare la già  penosa situazione di noi pendolari che non abbiamo mai la certezza di salire sul treno giusto e neanche il diritto ingannare l'attesa andandoci a rinfrescare al bar, in quanto siamo tutti intenti a scrutare l'orizzonte in attesa di veder spuntare il nostro miraggio!

Gli interrogativi che però io mi pongo sono tanti, per esempio: come è possibile che un treno arrivato da Napoli a Roma Termini con 15 min. di ritardo, sparisca all'improvviso in quella stazione? (episodio che ormai si sta ripetendo da più di un mese); come è possibile che nessuno pensi ad annunciare i treni ed aggiornarci sui ritardi, cercando di alleviarci per quanto di loro competenza dei troppi disagi già  subiti?

Esiste ancora qualcuno responsabile di tali attività  in grado di spiegarci le cause di tali tribolazioni?
Alessandra TAINO

ULTIME NEWS