Pubblicato il

Operosità , degrado ed integrazione etnica



La comunità  rumena ha dimostrato di essere una delle etnie più integrate nel territorio civitavecchiese, devo dire che secondo l’impressione di molti questa comunità , a parte alcuni casi fiosiologiciamente accettabili di delinquenza, contribuisce in modo non trascurabile all’economia cittadina. Ciò accade in vari settore sia i in quelli in cui è richiesta abilità  manuale come edilizia e artigianato sia quelle in cui sono richieste specifiche competenze come sanità  (infermieri e medici) e assistenza. Per contro, mi duole doverlo dire, spesse volte questa integrazione, per alcuni di loro, si è estesa al punto tale che hanno assimilato anche le cattive abitudini di molti nostri concittadini che, assolutamente privi di senso civico, usano abbandonare i rifiuti dove capita e perfino a pochi passi da cestini e contenitori.

Provate ad andare alla nuova marina la domenica sera, li troverete cartacce, residui alimentari e bottiglie di plastica abbandonate dappertutto sulla sabbia, mentre potrete scorgere altrtettante bottiglie di birra gettate tra le vicine scogliere. Nel primo caso abitutdine disinvolta e sprezzante di ragazzi civitavecchiesi e nel secondo caso proprio di questi neo integrati che in mezzo a tanto esempio non si fanno scrupolo di essere da meno con altrettanta carenza di senso civico nei riguardi della città  che li ospita.

F. Etna

ULTIME NEWS