Pubblicato il

Ricercato internazionale arrestato dalla Polizia di Frontiera

Voleva giungere in Italia, ma il suo viaggio si è concluso in porto, mentre stava sbarcando dalla nave proveniente da Tunisi. L.M., un cittadino francese ma di origine tunisina, non ha infatti superato i controlli capillari che gli agenti della Polizia di Frontiera riservano alla tratta. Il trentaquattrenne era infatti colpito da un ordine internazionale di arresto emesso dalla polizia di Ginevra per furto e rapina. All'ispezione degli uomini della Polmare, però, l'uomo è stato trovato in possesso di documenti falsi, per cui sono serviti ulteriori controlli incrociati per risalire alle sue vere generalità . Una volta verificata l'identità  del tunisino, per lui sono scattate immediatamente le manette. L'uomo è stato trasferito al supercarcere di Borgata Aurelia. Ora rischia fino a ventiquattro anni di reclusione.

ULTIME NEWS