Pubblicato il

Uil Fpl: Nunzi, la battaglia è solo all'inizio

è una risposta negativa quella ottenuta dalla Uil Fpl alla richiesta avanzata all'Ater di prendere visione dell'ormai celebre delibera 35, quella con la quale il Cda dell'ente chiede all'ingegner Mauro Nunzi di presentare le proprie controdeduzioni alle accuse a lui mosse dalla dirigenza aziendale. «A questo punto – spiega il segretario Fabio Napoleoni – sorge spontaneo chiedere ai vertici aziendali se possa essere licenziato un dirigente per mancanza di fiducia o per motivi comportamentali, ignorando la professionalità , gli obiettivi raggiunti negli ultimi 20 anni». Napoleoni poi passa al contrattacco ricordando una assunzione fatta di recente dalla nuova amministrazione aziendale e che costa all'ente ben 26.000 euro l'anno. «Questa assunzione – si domanda – rispetta i vincoli della Legge Finanziaria, che prevede un risparmio dell'1% rispetto all'anno precedente e non ulteriori aggravi? E' questa la politica attuale che oggi governa presso l'azienda, che una volta tutelava i lavoratori? Per la UIL FPL « avverte Napoleoni – la battaglia è appena iniziata».

ULTIME NEWS