Pubblicato il

Bacheca: "Tidei lasci stare la nostra campagna elettorale e pensi a Civitavecchia"

SANTA MARINELLA – “Capisco che il sindaco Tidei, in un anno di nullafacenza totale, sia stato costretto ad inaugurare opere non sue e, per farsi vedere sulla stampa deve attaccare politicamente il sottoscritto. Ma invece di perdere tempo, Pietro Tidei dovrebbe decidersi a lavorare per la sua citta’, che e’ ridotta in un totale stato di degrado ed abbandono”. Così il sindaco di Santa Marinella Roberto Bacheca in risposta alle dichiarazioni di Tidei. “Si occupi ad esempio della raccolta rifiuti e della pulizia delle strade – tuona Bacheca – che ricordano Napoli nei suoi tempi peggiori. Venendo al nocciolo della questione, credo che la videosorveglianza sia stata largamente apprezzata dai cittadini ed attraverso l’istallazione delle telecamere, abbiamo mostrato quanto abbiamo a cuore la sicurezza della città. Mi sembra che Tidei abbia anche copiato questo progetto, spinto da alcune associazioni a “svegliarsi” in materia di lotta al degrado. Ad ogni modo, credo che i civitavecchiesi stiano pagando molto caro il ritorno del centrosinistra al governo: da quello che dicono in giro, sembra quasi che Tidei non lo abbia votato nessuno. Lo ringrazio per questo suo intervento a favore di Fronti e della campagna elettorale della sinistra: ogni volta che parla, i santamarinellesi si ricordano bene del passato e faranno certamente in modo da evitare un ritorno che consisterebbe in una vera e propria disgrazia”. “Desta comunque sospetto – conclude Bacheca – tutta l’attenzione che Pietro Tidei rivolge alla campagna elettorale di Santa Marinella a favore della sinistra, violando anche le palesi regole istituzionali fra “colleghi” sindaci, un sospetto che diventa inquietante se si pensa all’intreccio d’interessi economici che le famiglie del sindaco di Civitavecchia e del mio avversario hanno in questa città, interessi che si realizzerebbero qualora Fronti vincesse le elezioni e potrebbe mettere le sue (e rimettere quelle di Tidei) mani su Santa Marinella. Mi spiace per loro, ma rimarranno a bocca asciutta”.

ULTIME NEWS