Pubblicato il

Finta Pm, decine di truffati

Finta Pm, decine di truffati

Da stamattina una lunga fila di presunte vittime si è recata dai carabinieri. Il sistema le avrebbe fruttato una cifra intorno ai 70mila euro

CIVITAVECCHIA – E adesso emerge una lunga fila di persone che dicono di essere rimaste anche loro vittime della finta magistrato civitavecchiese. Da ieri mattina infatti la caserma di via Sangallo è stata oggetto di visita di persone che hanno affermato di aver avuto a che fare con la signora Patrizia M., quarantottenne indagata dalla procura locale per truffa. Alcune hanno addirittura affermato di aver visto la presunta scorta di cui la donna diceva di disporre. Quasi tutte le presunte vittime comunque sono residenti nel quartiere San Liborio, dove la donna risiede.
Intanto emergono altri particolari in merito alla vicenda. Patrizia M. sosteneva di essere addirittura un magistrato della Dda (Direzione Distrettuale Antimafia) e di occuparsi anche di affidamento di minori. La maggior parte delle rivelazioni fatte ai carabinieri infatti, riguardano proprio questioni relative alle adozioni.
Oltre a questo, gli inquirenti sono sempre più convinti che la signora non abbia agito in perfetta solitudine, ma si avvalesse anche di alcuni complici, primi fra tutti il marito.

ULTIME NEWS