Pubblicato il

LO SCONFITTO. «Alcuni di sinistra hanno scelto la destra»

LO SCONFITTO. «Alcuni di sinistra hanno scelto la destra»

SANTA MARINELLA – Facce scure e aria da funerale nel quartier generale della Coalizione di centro sinistra del candidato sindaco Massimiliano Fronti situato proprio in pieno centro cittadino. Appena ad inizio scrutinio, i dati che arrivavano dalle sezioni, lasciavano intuire un parziale pareggio. Con il passare del tempo però la “forbice” tra i due candidati si spostava dalla parte di Roberto Bacheca e ciò lasciava particolarmente delusi i tanti supporters che si erano dati appuntamento sotto i portici per seguire lo spoglio. Il leader del centro sinistra, si concedeva ai giornalisti qualche ora dopo aver smaltito la delusione. Le prime parole le spendeva per i suoi collaboratori. “Ringrazio i tantissimi ragazzi che mi hanno sostenuto sin dall’inizio della campagna elettorale – ha detto Fronti – persone bravissime che meritavano di più. Ma in democrazia bisogna accettare il verdetto che viene dalle urne e se i cittadini hanno voluto premiare Bacheca evidentemente credono in lui. Faccio i miei migliori auguri al riconfermato sindaco e spero che sappia lavorare per una città migliore”. Fronti poi lancia una frecciata verso il leader della lista di sinistra Renzo Barbazza che aveva deciso di non appoggiarlo lasciando libertà di scelta ai propri elettori. “Non ho perso perché siamo andati al confronto divisi a sinistra – afferma Fronti – quanto perché esponenti della sinistra hanno preferito che vincesse la destra”. Sul suo futuro Fronti pone dei dubbi. “Io non sono un politico di professione – conclude il rappresentante della Coalizione – per cui non so se continuerò questa esperienza amministrativa. Prima mi incontrerà con i miei ed insieme vedremo il da farsi”. Interpretando le sue parole, Fronti quindi potrebbe lasciare il suo posto nei banchi della minoranza in consiglio comunale al primo dei non eletti della sua lista. (Gi.Ba.)  

ULTIME NEWS