Pubblicato il

Riunione operativa tra Comune e Autorità Portuale

Riunione operativa tra Comune e Autorità Portuale

Sette i punti trattati durante l'incontro. Costituito un gruppo di lavoro tra Pincio e Authority per la realizzazione di opere importanti per la città e la sua economia

CIVITAVECCHIA – Prima riunione operativa ieri tra Comune e Autorità Portuale. Sette i temi affrontati nell’incontro a cominciare dalla barriera soffolta: «Entro trenta giorni – spiegano da palazzo del Pincio – sarà realizzato il progetto ed effettuata la relazione ambientale. Dopodiché l’Autorità Portuale realizzerà l’opera». I lavori dovrebbero iniziare già a ottobre 2013. Inoltre «è prevista anche la realizzazione di una barriera surf». L’Authority si impegnerà anche «a dragare e migliorare l’accessibilità allo specchio d’acqua davanti la Marina, con la possibilità di ospitare tra le 150 e le 200 piccole imbarcazioni». Durante l’incontro, inoltre, è stato stabilito che l’Autorità Portuale si occupera anche del prolungamento della barriera emersa della Lega Navale «e protezione delle mura ‘‘Francesi’’ accanto al Pirgo così da reperire un nuovo specchio d’acqua che possa essere utilizzato per accogliere almeno 100 posti barca». Sotto la lente di ingrandimento anche gli scarichi a mare, la riapertura, in sicurezza dell’antemurale e la realizzazione di interventi infrastrutturali utili alla città e al porto. Per permettere la realizzazione di tutto ciò, Comune e Authority daranno il via a «un gruppo di lavoro» a cui prenderanno parte, per il Comune, Enrico Luciani, Marco Piendibene, Francesco Della Corte, Daniele Masciangelo, Donatella Sena. Per l’AP, l’ingegnere Maurizio Ievolella, Maurizio Marini e alcuni tecnici.

ULTIME NEWS