Pubblicato il

Frontale sull’Aurelia: muore civitavecchiese

Frontale sull’Aurelia: muore civitavecchiese

SANTA MARINELLA. Incidente nel pomeriggio al km 57, all’altezza della Toscana Martina Giunti alla guida di una Y10 si è scontrata con una Clio con a bordo una coppia di Civitavecchia. L’83enne Andrea Piserni è deceduto

di GIAMPIERO BALDI

SANTA MARINELLA – In un tragico incidente accaduto nel pomeriggio al Km 57 della via Aurelia è venuto a mancare il civitavecchiese ottantatreenne Andrea Piserni. L’uomo era alla guida della sua automobile, una Renault Clio grigia, accompagnato dalla moglie e si stava dirigendo verso Roma, giunto nei pressi della zona La Toscana, si è scontrato con una Y10 guidata da Martina Giunti, una ragazza residente a Santa Marinella che, nell’entrare in una curva verso sinistra, sarebbe stata abbagliata dal sole, perdendo purtroppo il controllo del mezzo che ha invaso la corsia opposta, proprio mentre stava sopraggiungendo l’auto di Piserni. Nel tremendo impatto, la giovane, ha subito uno choc e contusioni in tutto il corpo e subito è stata trasportata dalla Misericordia di Santa Marinella al nosocomio di Civitavecchia. La moglie del civitavecchiese, ferita anch’essa e con diverse contusioni è stata ricoverata al San Paolo di ivitavecchia, grazie all’intervento della Croce Rossa di Santa Severa. Per Andrea Piserni, purtroppo, non c’era nulla da fare, l’uomo è deceduto sul colpo e solo un’ora e mezza dopo l’incidente il corpo è stato traslato nella camera mortuaria del cimitero della cittadina tirrenica a disposizione dell’autorità giudiziaria. Secondo quanto riportato da alcuni soccorritori, sembra che Piserni soffrisse di problemi cardiaci e quindi non sarebbe escludere che la morte possa essere sopraggiunta per lo spavento al momento dell’impatto. Analizzando il manto stradale infatti non si sarebbero riscontrati segni di frenate, il che lascerebbe supporre che l’uomo potrebbe essere rimasto inerme al sopraggiungere del veicolo proveniente dalla sua stessa corsia. Sul posto sono intervenute alcune pattuglie dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia stradale, mentre i volontari della Protezione civile della Pro Pyrgi hanno provveduto al controllo del traffico, deviando le auto all’altezza dello svincolo per il cimitero, per uscire all’incrocio tra la via Aurelia e il ristorante La Toscana. Da Roma è intervenuto anche un elicottero del 118 che è atterrato proprio davanti al ristorante, ma considerate le circostanze è stato costretto a tornare indietro vuoto. Il traffico veicolare è tornato alla normalità intorno alle 20, quando tutti i mezzi interessati dall’incidente sono stati rimossi.

ULTIME NEWS