Pubblicato il

A Montalto si gioca contro racket e usura

 

 

MONTALTO – Sarà lo sport il motore e la spinta per una svolta di legalità contro il racket e l’usura.
Giovedì 27 giugno alle 18,30 presso lo stadio comunale Martelli si disputerà la ‘‘partita del cuore’’.
Protagonista della giornata la Nuova Quarto Calcio, la squadra della provincia di Napoli sequestrata ad un potente clan camorristico e affidata all’associazione antiracket Sos Impresa. L’evento, denominato «Passaggi di legalità», è stato organizzato dal Comune di Montalto in collaborazione con lo sportello Sos Antiusura. Una partita di calcio tra una squadra vittima della camorra e la A.s.d. Montalto Calcio, con la partecipazione di amministratori pubblici del territorio. Lorenzo Diana, personalità storica del movimento anticamorra, darà il calcio d’inizio con il sindaco Sergio Caci. «Vogliamo fare di Montalto – ha dichiarato il primo cittadino – la città della solidarietà e della legalità. Siamo impegnati da tempo in percorsi di attenzione a questi temi ed accogliamo oggi, la Nuova Quarto Calcio che è divenuta in tutta Italia un simbolo, della sport “pulito», del coraggio e della promozione dei valori della lealtà contro ogni prevaricazione e violenza». L’ingresso è gratuito.

ULTIME NEWS