Pubblicato il

Tarquinia, in vigore l’ordinanza per la prevenzione degli incendi

TARQUINIA – È entrata vigore l’ordinanza sindacale per la prevenzione degli incendi e per la pulizia dei terreni incolti. Dal 24 giugno al 30 settembre è disposto il divieto, vicino ai boschi, ai terreni agricoli, alle strade comunali, provinciali, statali, all’autostrada e alla linea ferroviaria di accendere fuochi, usare apparecchi a fiamma libera o elettrici e di fumare o compiere ogni altra azione che possa provocare incendi. Inoltre, in base all’articolo 185 del decreto legislativo 152/2006, la paglia, gli sfalci, le potature e ogni altro materiale agricolo o forestale naturale (non pericoloso) non usati nell’agricoltura, nella selvicoltura e nella produzione di energia devono essere considerati rifiuti e come tali devono essere trattati. Di conseguenza, la combustione sul campo di residui è sanzionabile, ai sensi dell’articolo 26 del decreto legislativo 152/2006, con un’ammenda che varia da 2600 euro a 26000 euro e con la pena dell’arresto da tre mesi a un anno.  Infine, in caso di emergenza è possibile chiamare i numeri di telefono 0766/849244 della Polizia Locale, 115 dei Vigili del Fuoco, 1515 del Corpo Forestale dello Stato, 112 dei Carabinieri e 113 della Polizia di Stato. Per prendere visione dell’ordinanza è possibile consultare il sito www.comune.tarquinia.vt.it, sezione “pubblicità legale”.

ULTIME NEWS