Pubblicato il

Giovedì primo consiglio del Bacheca bis

Esordio per numerosi consiglieri di maggioranza e opposizione Intanto La Destra replica a Fratelli d’Italia: «Il consenso del centrodestra ruota attorno al Sindaco»

Esordio per numerosi consiglieri di maggioranza e opposizione Intanto La Destra replica a Fratelli d’Italia: «Il consenso del centrodestra ruota attorno al Sindaco»

S. MARINELLA – Domani, nella prima seduta pubblica dopo le elezioni, verrà  ufficializzata la nuova amministrazione comunale. Alle 19,30 nella Sala Flaminia Odescalchi, siederanno per la prima volta sugli scranni dei consiglieri, ben nove elementi su sedici.
Nella maggioranza, oltre ai riconfermati Marco Maggi, Marco Degli Esposti e Damiano Gasparri, faranno il loro esordio Stefano Toppi, Alessio Marcozzi, Andrea Passerini, Dario Vergati, Patrizia Befani, Massimiliano Calvo e  Emanuele Minghella, all’opposizione siederanno ancora Massimiliano Fronti, Andrea Bianchi e Paola Rocchi, mentre i nuovi saranno Marina Ferullo e Piero Vincenzi. Oltre ovviamente ad Eugenio Fratturato che ancora ‘‘galleggia’’ tra i due schieramenti.
Al primo punto all’ordine del giorno è previsto l’insediamento del consiglio comunale, l’esame delle condizioni di compatibilità, l’eleggibilità e la candidabilità degli eletti, verrà quindi ratificata l’elezione del presidente del consiglio che, come precedentemente annunciato nella conferenza stampa per l’ufficializzazione della giunta, dovrebbe essere Marco Degli Esposti, seguirà il giuramento del sindaco, la comunicazione della nomina dei componenti della giunta comunale e l’elezione della commissione elettorale come previsto dall’Art 41 del decreto legge 267 del 2000.
Se le dichiarazioni fatte alla vigilia, non svaniranno nel corso delle ultime 48 ore, dovrebbe prevedersi una seduta molto movimentata considerate le esternazioni fatte sia da componenti della maggioranza che da quelli dell’opposizione. Tra i nodi da sciogliere, ci sarà la decisione di Fratturato se accettare o meno la proposta del sindaco Bacheca di nominare una rappresentante donna del Movimento L’Ancora come quinto assessore, l’atteggiamento che assumerà il rappresentante della lista Fratelli D’Italia Andrea Passerini, unico consigliere di maggioranza ancora senza delega e che ha contestato apertamente il primo cittadino accusandolo di dare incarichi a elementi non facenti parte della coalizione vincente ed ovviamente i siluri che lanceranno le opposizioni in merito al conflitto di interessi di alcuni consiglieri di maggioranza. Ma sulle esternazioni di Silvestroni  interviene il coordinamento del Litorale Nord de La Destra che dice «Siamo rimasti allibiti dalle dichiarazioni del portavoce provinciale di Fratelli d’Italia Marco Silvestroni – affermano i responsabili del coordinamento – probabilmente le sue dichiarazioni sono frutto della non conoscenza del territorio. Come può non sapere che la lista Fratelli d’Italia è stata realizzata quasi in toto dal Sindaco Bacheca il quale ha fatto si che raccogliesse le firme richieste? A Santa Marinella il consenso del centro destra ruota tutto intorno a Bacheca – conclude la nota – senza Bacheca non ci sarebbe stata nessuna lista di Fratelli d’Italia considerando anche che laa sua presenza ha molto penalizzato la lista della destra in quanto si sono presi i voti del nostro bacino».
Gi.Ba.

ULTIME NEWS