Pubblicato il

Arrestato il rapinatore della ZM

Arrestato il rapinatore della ZM

E’ Vincenzo Lerario, pregiudicato di 39 anni. I carabinieri lo hanno rintracciato a Civitanova Marche. Il 13 maggio scorso, armato di taglierino, si era fatto consegnare dalla titolare della gioielleria preziosi per 70mila euro.  Ad incastrarlo le immagini delle telecamere dei negozi e le intercettazioni

CIVITAVECCHIA – In manette l’autore della rapina alla gioielleria ZM di via Cialdi. I carabinieri della compagnia di Civitavecchia, in collaborazione con quelli di Civitanova Marche, lo hanno rintracciato la notte scorsa proprio nella città marchigiana, dove a quanto pare si era rifugiato dopo il colpo messo a segno il 13 maggio scorso nell’oreficeria del centro cittadino. Armato di taglierino si era fatto consegnare gioielli per un valore di circa 70mila euro. Si tratta di Vincenzo Lerario, 39 anni, originario della Campania. A far scattare l’arresto l’ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip del tribunale di Civitavecchia, che lo ha ritenuto responsabile della rapina grazie soprattutto alle immagini registrate dalle telecamere della stessa gioielleria oltre a quelle di altri negozi che lo hanno immortalato mentre si allontanava. I militari dell’Arma hanno poi messo in piedi un’attività tecnica, fatta anche di intercettazioni, che hanno permesso di individuare il luogo dove Lerario si era rifugiato. Il riconoscimento è stato possibile anche grazie al fatto che in passato Lerario era stato residente a Civitavecchia per lavoro e per di più risulta pregiudicato. Vincenzo Lerario è stato associato al carcere di Ancona, in attesa di essere interrogato dal giudice per le indagini preliminari.

ULTIME NEWS