Pubblicato il

Tuscia e Fondazione insieme per i giovani e la tutela dell'ambiente

Tuscia e Fondazione insieme per i giovani e la tutela dell'ambiente

CIVITAVECCHIA – Si è chiuso questa mattina, in una conferenza che ne ha esposto i risultati, il duplice progetto realizzato dall’Università della Tuscia di Viterbo in collaborazione con la Capitaneria di Porto su finanziamento della Fondazione Ca.Ri.Civ., espressione di uno sforzo comune per la lotta contro l’inquinamento e la sensibilizzazione dei giovani all’argomento. «Crediamo che progetti come questo siano di importanza fondamentale – lo ha detto il presidente della  Fondazione Ca.Ri.Civ., l’avvocato Vincenzo Cacciaglia – per l’interesse ambientale che tutelano e le prospettive che spalancano. Auspichiamo infatti la loro continuazione presso il nuovo polo universitario che, a partire dai prossimi mesi, la Fondazione offrirà alla città, su materie attinenti alle sue specificità e legate alla nostra tradizione marittima». Nel corso della conferenza di ieri sono stati ricostruiti i momenti più importanti dell’operazione “Stige”, condotta nell’arco 2011-2012 dalla Capitaneria di Porto per raccogliere dati funzionali alla creazione di mappe tematiche del litorale, analizzate successivamente nel laboratorio oceanografico sperimentale della Tuscia. Sulla base dei risultati di queste analisi, è stato possibile individuare diverse attività inquinanti illecite ed adottare le opportune sanzioni. Si è poi parlato nello specifico dell’applicazione di apposite strumentazioni oceanografiche per la raccolta di dati sulla qualità delle acque superficiali, condotta dalla Tuscia per lo sviluppo di attrezzature che potranno trovare installazione sulle imbarcazioni della Capitaneria di Porto. Nell’ultima fase dell’evento, è stato presentato il risultato delle attività svolte nel corso dell’anno dai ragazzi delle classi quarte e quinte del Liceo Galileo Galilei e del Marconi, consistenti in documentari video che hanno ricostruito le peculiarità del nostro lido e della cultura che si nutre del suo fascino.

 

ULTIME NEWS