Pubblicato il

Una serata dedicata alla Musica Etnica

CIVITAVECCHIA – Parte domani sera l’undicesima edizione del Festival della Musica Etnica di Civitavecchia interamente finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia.
Ad aprire le danze domani sera alle 21, nella splendida cornice del Forte Michelangelo, ci penserà Mame Diarra che, dopo una carriera come corista nei più famosi gruppi del Senegal si è dedicata alla chitarra acustica iniziando a comporre le prime canzoni e dando vita a un genere affascinante e lontano da quello tipicamente senegalese.
A seguirla sul palco, ci penserà poi Anahi Gendler – Zayt Trio. Un progetto che fonde filastrocche e canti popolare del mondo ebraico con la tradizione dell’Africa occidentale. Composizioni originali e suggestioni jazzistiche. Tutto al servizio della comunicazione tra mondi differenti che solo attraverso la musica e l’arte può avvenire in modo profondo e comprensibile. Un trio che ha già portato il suo spettacolo in giro per l’Europa riscuotendo sempre grande successo.
Nuovo appuntamento con la Musica Etnica anche giovedì sera. Sempre alle 21. Sempre al Forte Michelangelo. Questa volta a salire sul palco sarà il Duo Javier Girotto Natalio Mangalavite.
Un duo di grandi nomi della musica internazionale, protagonisti di indimenticabili realtà quali gli Aires Tango. Degni rappresentanti dell’arte musicale in generale e dell’Argentina in particolare.

ULTIME NEWS