Pubblicato il

"Necessario affiggere la nuova ordinanza sui cassonetti"

"Necessario affiggere la nuova ordinanza sui cassonetti"

Dopo le sanzioni emesse ai civitavecchiesi per aver conferito i rifiuti (differenziati e non) all'interno dei cassonetti al di fuori degli orari previsti dalla nuova ordinanza, il Codacons chiede all'amministrazione di affiggere la nuova ordinanza e annullare le sanzioni finora emesse

CIVITAVECCHIA – “È necessario affiggere la nuova ordinanza sui cassonetti”. Questo l’appello che dal Codacons fanno all’amministrazione comunale. Oggetto della richiesta: l’ordinanza di conferimento dei rifiuti che nei giorni scorsi ha causato non pochi disagi ai civitavecchiesi che si sono visti rifilare pure qualche multa. “Non tutti gli utenti – spiegano dal Codacons – specie i più anziani, hanno la possibilità di informarsi su internet, e peraltro, non si può pensare che il dovere del cittadino sia quello di svegliarsi e andare a informarsi sul sito del Comune per cercare di non incappare in nuove regole e sanzioni emesse quotidianamente ai danni del consumatore”. E dall’associazione si aspettano dunque “che l’ordinanza venga, possibilmente rivista riguardo alla raccolta differenziata, e comunque affissa sui cassonetti e che le multe elevate finora vengano annullate” perché “pur comprendendo l’esigenza dell’amministrazione di fare cassa, dobbiamo rilevare che la stessa non si può tradurre nel perseguire il cittadino con Tia straordinarie, Tares aumentate, e ora anche con contravvenzioni subdole, che vanno inevitabilmente a gravare sulle condizioni economiche delle famiglie già notoriamente insostenibili”.

ULTIME NEWS