Pubblicato il

Branco: «Dimostrerò di essere adeguato»

Branco: «Dimostrerò di essere adeguato»

CIVITAVECCHIA – Ottenuto il grande successo nell’incontro che lo ha visto opposto al pugile finlandese Haapoja, Silvio Branco, neodetentore della cintura Silver Wbc ha avuto il tempo per rispondere alle numerose critiche che sono piovute sulla sua nomina a Città Pulita.
Sindacati, esponenti politici e anche semplici cittadini si sono dichiarati contrari a questo atto dell’amministrazione.
Il pugile si è però difeso e ha spiegato il suo punto di vista: «Ho sentito le critiche. Ai miei detrattori rispondo che mi è stata assegnata questa mansione per due ragioni principali: sono una persona esterna all’azienda e per tale motivo non posso essere influenzato da membri interni alla municipalizzata; poi perché sono una persona nota a Civitavecchia e i cittadini possono individuarmi facilmente ed espormi i loro problemi – ha affermato il campione di pugliato che era candidato alle ultime elezioni nella lista civica per Tidei Sindaco -. Rispetterò i miei compiti e le esigenze dei civitavecchiesi. A chi mi ha criticato dimostrerò che si sono sbagliati a considerarmi inadeguato».
Una difesa che respinge quindi al mittente le critiche che nei giorni scorsi sono piovute in maniera particolare sul Sindaco Tidei che ha fortemento voluto questa nomina all’interno della municipalizzata.
Una persona esterna, dunque, conosciuta in città e che per questo dovrebbe essere facilitata nei rapporti interpersonali. Ma è proprio questo il vero problema della  nuova assunzione firmata ‘‘Giunta Tidei’’. Almeno lo è per tutti quei civitavecchiesi, giovani e non, ad oggi disoccupati senza certezze per il futuro e il portafogli vuoto. Per loro, il pluripremiato pugile locale certamente non ha problemi economici. Da qui la domanda spontanea: perché non favorire l’assunzione di un giovane alla ricerca di un impiego. Diversa la storia invece per i sindacati e per i dipendenti edella municipalizzata Con una società in liquidazione, i tanto denunciati esuberi (250 ha più volte sottolineato il Sindaco) e gli stipendi da mesi in ritardo e pagati a singhiozzo ai lavoratori della holding e delle sot, la domanda per loro è solo una: come si fa ad assumere altro personale (seppur a tempo determinato)? O si è in crisi, oppure no.

ULTIME NEWS