Pubblicato il

Differenziata, prosegue il pugno duro

SANTA MARINELLA. Elevate nel weekend decine di multe nei confronti di chi non rispetta il calendario settimanale Già scaricate le immagini delle telecamere per individuare gli ‘‘indisciplinati’’

SANTA MARINELLA. Elevate nel weekend decine di multe nei confronti di chi non rispetta il calendario settimanale Già scaricate le immagini delle telecamere per individuare gli ‘‘indisciplinati’’

S. MARINELLA – Prosegue il pugno duro dell’amministrazione comunale per contrastare l’abbandono dei rifiuti in strada e cercare di regolamentare la raccolta porta a porta. Nello scorso fine settimana la Polizia locale del capitano Keti Marinangeli, ha effettuato controlli e sanzioni nei confronti di chi non rispetta il calendario settimanale dei rifiuti ed il corretto posizionamento dei contenitori condominiali. Decine di multe sono state elevate nei confronti di condomini indifferenti a recepire gli inviti rivolti loro sia dagli amministratori di condominio sia dall’amministrazione comunale. «Nel ringraziare il Corpo di Polizia locale per il prezioso supporto – affermano i consiglieri Maggi e Calvo – comunichiamo inoltre che sono state scaricate le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza dislocate in città che ci hanno consentito di individuare singoli cittadini che hanno riversato in strada rifiuti e sacchetti di plastica nei pressi delle campane per il vetro. Grazie alle telecamere sono state erogate altre otto sanzioni. Dal prossimo weekend, inoltre, la Polizia locale sarà affiancata e sostenuta anche dagli agenti della Polizia provinciale e dal Corpo forestale dello Stato». «Cominciano ad intravedersi alcuni segnali positivi – ha aggiunto il delegato alla raccolta differenziata Marco Maggi – e di questo ringrazio il Corpo di Polizia locale che sta cercando di contrastare a suon di sanzioni questa brutta abitudine di abbandonare i rifiuti dove capita. Certamente la strada è ancora lunga, ma confidiamo nella responsabilità e nel buon senso dei cittadini. Nel frattempo la Gesam sta organizzando una più capillare e attenta pulizia delle strade e delle aree pubbliche oltre a prendere provvedimenti per migliorare il servizio di raccolta, potenziando i contenitori e le campane stradali. Certamente non abbasseremo la guardia».

ULTIME NEWS