Pubblicato il

ALLUMIERE. Gli antichi sapori spopolano, anche con la pioggia

ALLUMIERE – «Nonostante il maltempo di domenica siamo risuciti a chiudere in
bellezza questa decima Sagra degli Antichi Sapori e dell’Acquacotta». Ad esprimersi così il presidente della contrada Polveriera, Aldo Braccini il quale ha anche spiegato: «intorno ad Allumiere c’erano tanti altri eventi e la pioggia di domenica pomeriggio ci ha penalizzati, ma non importa perché nelle prime due serate abbiamo registrato il tutto esaurito e la scelta di rinnovare la formula della nostra Sagra ci ha premiati: tutti infatti hanno apprezzato la festa con gli artisti di strada, con le band locali e con il punto ristoro con birre artigianali e cornetti a mezzanotte; per il prossimo anno cercheremo di dare più spazio alle bancarelle di artigianato e agli artisti di strada. Ringrazio le cuoche e i cuochi della nostra Contrada visto che con le leccornie che hanno preparato hanno contribuito al successo che abbiamo ottenuto, tanto è vero che i complimenti per i piatti che abbiamo promosso in questa quattrogiorni di festa sono stati unanimi. Grazie ai ragazzi dello staff, perché nonostante l’affluenza massiccia di persone tutti sono stati serviti in tempi record. Per la riuscita di questa sagra c’è stato bisogno del lavoro di tantissimi contradaioli e abbiamo messo in atto una macchina organizzativa mastodontica, ma che ha funzionato a meraviglia. Un grazie speciale a tutti coloro che hanno scelto di venire a festeggiare con noi». Tutti gli avventori si sono complimentati con i rossoblu per le porzioni abbondanti, per la bontà dei cibi serviti e per i prezzi contenuti. (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS