Pubblicato il

Tia straordinaria, l'Ascom chiede aiuto ai civitavecchiesi per proseguire l'azione legale

CIVITAVECCHIA – L’amministrazione comunale si appella al Consiglio di Stato contro la sospensiva cautelare del Tar del Lazio sulla delibera del consiglio comunale sulla Tia straordinaria, e l’Ascom si appella a tutti i civitavecchiesi: “È importante decidere se costituirsi dinanzi al Consiglio di Stato, tenendo presente che questo comporterà un ulteriore aumento dei costi legali. Costi che vanno a sommarsi agli oneri già parzialmente sostenuti da circa 35 persone. Non nascondiamo le difficoltà economiche che potrebbero obbligarci a non poter proseguire l’azione legale (udienza pubblica del Tar di gennaio 2014 e opposizione al Consiglio di Stato) se questa non è sostenuta concretamente da tutti”. E l’Ascom invita tutti a contattare la segreteria ai seguenti recapiti: 06.5623356, fax 06.233238149, cellulare 3319305390 oppure scrivendo a [email protected]

ULTIME NEWS