Pubblicato il

Galletta: "Il Pd vada oltre la rottamzione

«La pressione sociale che si avverte nelle ultime settimane nel paese e anche a Civitavecchia desta profonda preoccupazione e rischia di essere aggravata dai tanti altri problemi con cui la città sta facendo i conti» Lo dichiara Roberta Galletta, convinta che «per questo è necessario affrontare quanto prima le questioni più annose per risolverle con il confronto, la condivisione delle scelte, con il dialogo. Ma soprattutto con il coraggio. E quando parlo di coraggio – dichiara l’ex assessore – mi riferisco a quello di avere sogni e visioni per cambiare la città, intraprendendo una rivoluzione ecologica e culturale in cui la politica può e deve avere un ruolo determinante. Andando oltre le parole e il tempo fin qui utilizzati nelle liturgie che imbrigliano da sempre il Partito democratico». «In questo senso il nostro circolo, anche alla luce dell’ultima questione relativa al futuro dell’area dell’Italcementi – spiega –  ha avviato un intenso dibattito interno che però deve coinvolgere soprattutto la città. Perché oggi si discute non solo della riqualificazione di una parte di Civitavecchia ma del futuro della popolazione tutta e soprattutto dell’indirizzo della sua crescita». Riscopertasi renziana, la Galletta afferma però di volere andare oltre la rottamazione: «Ora è tempo di costruire una città diversa che nasca su idee che germoglino da sogni e visioni».  Tornando sul tema Italcementi, Roberta Galletta dice la sua: «È un pezzo di storia della tecnica che può ancora vivere oltre la sua funzione originaria, un luogo così vasto dove realizzare non solo un grande parco ma spazi di aggregazione e di crescita culturale e soprattutto di occasioni di lavoro, intercettando le migliaia di turisti che sbarcano ogni giorno, per nove mesi all’anno a poche centinaia di metri, nel porto».

ULTIME NEWS