Pubblicato il

Approvato a S.Marinella il bilancio consuntivo del 2012

Eletti anche i membri delle commissioni. All’attenzione del consiglio la modifica dello statuto. Nella seduta di ieri sono emersi pareri discordanti sul conto economico presentato dalla giunta Bacheca:  sì della maggioranza, aspre critiche dall’opposizione nonostante l’ok dei Revisori dei Conti

Eletti anche i membri delle commissioni. All’attenzione del consiglio la modifica dello statuto. Nella seduta di ieri sono emersi pareri discordanti sul conto economico presentato dalla giunta Bacheca:  sì della maggioranza, aspre critiche dall’opposizione nonostante l’ok dei Revisori dei Conti

di GIAMPIERO BALDI
 
SANTA MARINELLA – Tra i punti all’ordine del giorno che sono stati discussi in consiglio comunale, c’era quello dell’approvazione del bilancio consuntivo del 2012. Un bilancio che, secondo la maggioranza, ha incontrato il parere favorevole dei Revisori dei Conti. Il consuntivo, illustrato dal delegato ai tributi Emanuele Minghella, ha evidenziato una gestione tendente alla copertura dei servizi essenziali con particolare attenzione ai servizi sociali e alla pubblica istruzione, in special modo in servizi rivolti ai bambini, ai portatori di handicap e agli anziani senza tralasciare le manutenzioni ordinarie delle scuole, delle strade e del cimitero comunale. Tutto questo mantenendo equilibrio all’interno delle stringenti normative come il patto di stabilità, il taglio dei trasferimenti dagli entri sovracomunali e l’introduzione sperimentale dell’Imu. 
«Confermo – ha dichiarato Minghella – come già precedentemente affermato, di aver trovato un ottimo lavoro di controllo e verifica dei dati svolto dal precedente assessore che ringrazio così come tutto l’ufficio ragioneria. Un’attenzione particolare alla determinazione e al recupero delle imposte da parte dell’ufficio tributi che ha permesso di far esprimere parere favorevole al consuntivo 2012. Per quanto dichiarato dalla minoranza sulla non correttezza dei dati – aggiunge Minghella – soprattutto nei nostri crediti vantati, si tratta di normali gestioni amministrative per le quali mi attiverò nel più breve tempo possibile per la loro certificazione. A testimonianza dei buon risultati del consuntivo 2012, abbiamo avuto un avanzo di amministrazione molto positivo, il quale sarà gestito proprio per far fronte agli eventuali crediti non esigibili. L’amministrazione, nelle difficoltà del patto di stabilità, ha mantenuto fede agli impegni di natura finanziaria – conclude Minghella – per la realizzazione delle opere pubbliche». 
Critiche invece da parte delle minoranze che giudicano l’atto contabile non regolamentare in quanto ha avuto l’approvazione dei revisori dei conti solo su una parte di esso, considerato che alcune somme messe come parte attiva non verranno mai introitate dal Comune. Il Consiglio Comunale si è poi espresso in merito alla nomina delle commissioni castello e modifica dello Statuto e dei regolamenti. Sono stati eletti per la commissione speciale castello Marcozzi, Passerini, Degli Esposti, Calvo, Rocchi, Vincenti e Bianchi, per la commissione Statuto e Regolamenti Minghella, Degli Esposti, Befani, Toppi, Bianchi, Ferullo e Rocchi. Rinviato invece il punto riguardante la variante al Prg sulla zona Perazzeta. 
ULTIME NEWS