Pubblicato il

Marietta Tidei: «Troppe cause all’avvocato Di Martino»

«Anziché continuare a farneticare su HCS, e a dispensare soluzioni discutibili su un problema gravissimo di cui è il solo colpevole, Moscherini dovrebbe finire di spiegare ancora molte delle bizzarre abitudini che hanno contraddistinto i suoi cinque anni di mala amministrazione». Inizia così l’intervento dell’onorevole Marietta Tidei che punta il dito contro «le cause assegnate in maniera quasi esclusiva all’ Avvocato Paolo Di Martino». Per la deputata del Pd si tratterebbe di una serie di incarichi che in «buona parte avrebbero potuto essere assegnati all’avvocatura del Comune, ed in ogni caso – afferma la parlamentare civitavecchiese – alle ottime professionalità locali presenti a Civitavecchia. Parcelle per un totale ben superiore al milione di euro, – ricorda la Tidei – cause importanti tra cui quella riguardante l’Interporto e la BEG, assegnate senza il minimo riguardo per gli strumenti interni e per il per il principio della rotazione per l’assegnazione esterna, principio che dovrebbe essere sempre tenuto in considerazione da un buon amministratore ed ancor più in tempo di crisi, dove anche le categorie professionali vanno in forte crisi. Moscherini – conclude – spieghi agli avvocati civitavecchiesi il motivo della sua scelta esclusiva, che testimonia nuovamente la scarsa considerazione che nutre per Civitavecchia e per le sue risorse umane, atteggiamento che i cittadini hanno conosciuto nei suoi terribili anni».

ULTIME NEWS