Pubblicato il

Marina nel degrado, Mauro Nunzi contatta Striscia la Notizia

Marina nel degrado, Mauro Nunzi contatta Striscia la Notizia

Il consigliere comunale d'opposizione: "Ci siamo lasciati con un impegno: Verrò a farvi visita quanto prima". E lancia la provocazione: "Proporrò all'Autorità Portuale di cambiare la scritta presente sull'antemurale in Welcome to Civitavecchia bathroom of Italy"

CIVITAVECCHIA – Striscia la notizia potrebbe tornare a Civitavecchia. Ad annunciarlo è il consigliere comunale d’opposizione Mauro Nunzi che nei giorni scorsi ha contattato gli “uomini” del programma televisivo in onda su canale 5 per denunciare il degrado alla Marina.  “Era il 3 luglio quando lanciai un disperato grido di allarme sullo stato di degrado in cui versavano le aiuole ubicate lungo l’arenile della Marina e sulla moria di quelle bellissime palme, ma da allora nessuno ha fatto nulla, nessuno è intervenuto. Saranno stati pure gli atti vandalici come ha detto il Sindaco – commenta Nunzi – ma quella vergogna è ancora lì, sotto gli occhi di tutti. Una schifezza. Lo scorso anno, durante l’estate, moltissimi turisti si sdraiavano e si riposavano all’ombra di quelle bellissime piante che rappresentavano un vero e proprio salotto per la città. Ora questo non avviene più. Le piante – tuona Nunzi – sono ridotte allo stremo, ingiallite, l’erba completamente essiccata, le aiuole piene di cartacce, sporcizia, sassi e cortecce cadute dalle palme. Un vero letamaio. Ma quello che è spregevole è che invece di sostituire gli irrigatori rotti, dal giorno del mio grido di allarme, quando soltanto l’impianto della prima aiuola non funzionava perché l’alimentazione elettrica era stata disattivata, sono stati disattivati anche gli impianti della seconda e quarta aiuola rimanendo in funzione solo quello della terza. Peraltro con uno spettacolo notturno – aggiunge il consigliere d’opposizione – desolante, visto che da alcuni irrigatori l’acqua raggiunge i 5/6 metri di altezza. Una vergogna”. E pone alcune domande all’attuale amministrazione comunale. “Ma è possibile che questi amministratori non hanno amore per le cose belle della loro città? Ma è veramente possibile che con tutte le consulenze, le collaborazioni, le somme urgenze e i debiti fuori bilancio che questa amministrazione sta facendo non si sono trovati 2mila euro per intervenire e mantenere in efficienza quelle aiuole che costituiscono il cuore della nostra città soggetto agli sguardi di migliaia di turisti che vi transitano ogni mese? Forse la vita di quelle bellissime delle piante, quel salotto, non vale 2mila euro?”. Il consigliere comunale punta i riflettori anche sulla fontana di piazza degli eventi chiedendosi perché non si provveda alla sua pulizia con una idropulitrice così da eliminare “il sudiciume della pavimentazione perimetrale e il vellutino che vi si è creato”. “E pensare – commenta – che ai cittadini hanno raccontato che loro erano il “Ritorno al futuro”. Un degrado che Nunzi, ha dunque segnalato a Striscia la Notizia “e nello specifico 100% Brumotti e ci siamo lasciati con un impegno: Verrò a farvi visita quanto prima! Ormai – conclude Nunzi – ho solo una certezza, Civitavecchia vanterà un nuovo record: avere un letamaio come biglietto da visita per i turisti. Proporrò quindi all’Autorità Portuale di cambiare la scritta presente sull’antemurale in Welcome to Civitavecchia bathroom of Italy. Molto più appropriata di quella attuale”.

ULTIME NEWS