Pubblicato il

Divieto di parcheggio nell’area del residence Montecarlo

S. MARINELLA. Resa esecutiva l’ordinanza del sindaco Roberto Bacheca a seguito di una perizia tecnica ordinata dal giudice dopo la denuncia degli inquilini Riscontrati problemi sul solaio. Si attende una seconda verifica

S. MARINELLA. Resa esecutiva l’ordinanza del sindaco Roberto Bacheca a seguito di una perizia tecnica ordinata dal giudice dopo la denuncia degli inquilini Riscontrati problemi sul solaio. Si attende una seconda verifica

di GIAMPIERO BALDI

SANTA MARINELLA – Rendendo esecutiva un’ordinanza emessa ieri l’altro dal sindaco Roberto Bacheca, una pattuglia della Polizia municipale ha posto i sigilli al parcheggio del residence Montecarlo conosciuto per ospitare, nei locali posti al pian terreno, il noto supermercato dell’Elite. Il locale commerciale, frequentato da migliaia di persone, subirà sicuramente una contrazione sostanziosa di clienti considerato che, lungo la statale Aurelia, è praticamente vietata sia la sosta che il parcheggio. L’atto restrittivo del primo cittadino arriva all’indomani di una relazione tecnica emessa dall’architetto Ernesto Cesarini in merito ad una causa intentata dal condominio Montecarlo nei confronti della ditta costruttrice, dove è emersa una criticità strutturale dei solai costituenti il parcheggio ad uso pubblico posti all’interno della proprietà privata. Nella relazione si evince che i plinti e i pilastri che sostengono il solaio del piazzale adibito a parcheggio, sono gravati da un peso superiore rispetto a quello previsto nel progetto. Forti della perizia, i condomini hanno dato mandato ad un legale, l’avvocato Luca Pierantozzi, il compito di rendere esecutiva la relazione, invitando il sindaco ad emettere un’ordinanza a salvaguardia dell’incolumità dei residenti e dei clienti sia del supermercato che della vicina Banca del Credito Cooperativo. Raggiunto dalla diffida dell’avvocato, il Comune si era premunito di  effettuare un sopralluogo a cui avevano partecipato il comandante della Polizia municipale, alcuni tecnici dei Vigili del fuoco del Comando provinciale di Roma e il responsabile del Servizio tecnico manutentivo del Comune. Il giorno stesso, il Comando dei vigili del fuoco, inviava un fonogramma in cui si stabiliva la necessità di provvedere ad una verifica più accurata della zona e, contemporaneamente, di interdire sia l’area esterna che il parcheggio sotterraneo all’accesso delle auto. Con questi presupposti, il sindaco Bacheca, non poteva non rispettare l’ingiunzione delle autorità competenti e ieri due Vigili urbani hanno transennato tutte le entrate del residence Montecarlo, riservando l’accesso pedonale ai clienti nell’apertura laterale adiacente la Banca di Credito Cooperativo. Per i titolari del supermercato, dei negozi presenti nella zona e per i titolari della banca, per ora, c’è solo il ricorso al tribunale amministrativo regionale.

ULTIME NEWS