Pubblicato il

Avvelenamento di cani in collina

Tre episodi in poche ore sono accaduti a Tolfa e Allumiere Paura tra i residenti per il rischio di una strage. È caccia ai killer

Tre episodi in poche ore sono accaduti a Tolfa e Allumiere Paura tra i residenti per il rischio di una strage. È caccia ai killer

di ROMINA MOSCONI

TOLFA – Nuovo avvelenamento di animali in collina. Vittime delle trappole criminali ieri sono stati un pastore tedesco a Tolfa e un collie ad Allumiere. La cosa grave e che lascia ancora una volta allibiti è il fatto che l’avvelenamento dovrebbe essere stato causato da bocconi ‘‘conditi’’ con sostanze tossiche. Ecco quindi altri due episodi che seguono una lunga serie di avvelenamenti avvenuti lo scorso anno nel territorio dei due comuni collinari. A Tolfa una famiglia ha trovato il proprio pastore tedesco malato e quasi morto; di corsa lo hanno trasportato da un veterinario a Civitavecchia e per lui sono state necessarie tante cure e le flebo ed ancora è in prognosi riservata. Ad Allumiere è accaduta quasi la stessa cosa: la signora A.G. ha sentito il suo collie lamentarsi e uscendo di casa lo ha visto steso per terra con un flebile respiro e così lo ha portato prontamente a Bracciano; anche per questo cane sono state necessarie molte cure: il povero animale è ancora ricoverato ma è fuori pericolo. Ieri pomeriggio poi ad Allumiere un altro cane è stato vittima anche lui di cibo avvelenato ed è in fin di vita. La cosa che fa tremare i possessori di cani in collina è che è purtroppo probabile che qualche mente malata si aggiri ancora per i due paesi con l’unico scopo di creare sofferenza e dolore agli animali domestici e ai loro possessori; anche perchè non sono cani randagi ma erano nelle case padronali. «E’ inaudito – spiega la signora A.G. – questa è gente senza scrupoli. Si è assassini anche se si uccide un animale e a questo punto davvero non so chi chiamare animale».  In serata terzo episodio. E tra i residenti c’è il timore di un’essima strage.

ULTIME NEWS