Pubblicato il

Moody's promuove Venanzi

Moody's promuove Venanzi

L'agenzia di rating conferma per Civitavecchia Baa3

CIVITAVECCHIA – Moody’s conferma per Civitavecchia Baa3 e promuove l’assessore alle Finanze Giorgio Venanzi. Ad annunciare la lieta novella sono gli amministratori di palazzo del Pincio. “Abbiamo diminuito drasticamente – ha spiegato soddisfatto il sindaco Pietro Tidei – i costi e ridotto l’indebitamento, mettendo in salvo il Comune e quasi mille posti di lavoro. All’inizio, vista la situazione ereditata – ha aggiunto il primo cittadino – niente era affatto scontato. Restano alcuni nodi da sciogliere, come quello delle partecipate, delle quali però verremo presto a capo”. Punto di forza che ha portato alla riconferma del rating il “controllo dei costi, dove si è assistito a una diminuzione, ma un’altra rea dove si potranno attuare risparmi – ha avvisato Moody’s è la gestione delle partecipate”. E oltre al sindaco Pietro Tidei, ad essere soddisfatto della promozione di Moody’s è l’assessore alle Finanze Giorgio Venanzi. “La contrazione dei costi è dovuta a una riduzione dei costi del personale, delle bollette e delle spese di noleggio. Anche l’indebitamento è stato ridotto del 5% raggiungendo gli obiettivi del Patto di Stabilità”. Nonostante i dati positivi, il sindaco Tidei avverte: “Non possiamo cantare ancora vittoria e la stessa Moody’s ci segnala i rischi insiti in un’economia cittadina debole e troppo angusta, l’elevato livello di indebitamento, anche se in diminuzione, puntando i riflettori sulla ristrutturazione di Hcs che, qualora non andasse a buon fine, potrebbe influire negativamente sul Comune stesso”. Insomma, Civitavecchia mantiene inalterato il suo rating ma resta sotto osservazione. “Ogni punto di debolezza è potenzialmente un fattore che potrebbe causa un declassamento del rating – ha concluso Moody’s – mentre un possibile innalzamento è da considerarsi improbabile, tenuto conto della situazione economica del Comune e dello Stato italiano”.

ULTIME NEWS