Pubblicato il

Sorprese mentre cercavano di rubare delle grondaie in metallo, denunciate

CIVITAVECCHIA – Stavano caricando sulla loro auto dei discendenti di ferro zincato. Ad accorgersi del fatto, ieri mattina, sono stati gli agenti del commissariato di Viale della Vittoria. I poliziotti a bordo della volante, durante il consueto pattugliamento, hanno notato all’altezza di via Santa Barbara, due donne trasportare del materiale dall’interno di un’area condominiale direttamente dentro la loro auto. Fermate per un controllo, le due si sono giustificate dicendo di essere autorizzate, ma i poliziotti diretti dal dottor Giovanni Lucchesi, approfondendo le verifiche, hanno accertato i fatti. In quello stabile, dove al momento sono in atto dei lavori di ristrutturazione, era presente del materiale accatastato lungo il perimetro di tutto l’edificio. Sfruttando però la non perfetta delimitazione dell’area lavori e che, essendo domenica nessun operaio era presente, le due donne hanno pensato di passare inosservate. Le due donne, una di 27 e una di 22 anni, entrambe cittadine romene, sono state denunciate per tentato furto aggravato. Gli uomini del commissariato di viale della Vittoria hanno inoltre sequestrato l’auto usata per compiere il furto. Il materiale è stato poi restituito alla ditta impegnata ad effettuare le opere di ristrutturazione su una palazzina.

ULTIME NEWS