Pubblicato il

Terme, Acanthus: "I francesi pronti ad investire su Civitavecchia"

CIVITAVECCHIA – Anche i francesi sono pronti ad investire su Civitavecchia. A dirlo è proprio Acanthus: “Accor, gruppo internazionale leader nella gestione del settore alberghiero di lusso, ha espresso interesse formale per una futura gestione degli alberghi all’interno di Acanthus, l’innovativo polo termale che sorgerà a Civitavecchia e che si estenderà su una superficie – si legge nella nota della società romana – di circa 250 ettare, con una previsione d’investimento che si aggira intorno ai 120milioni di euro a carico interamente di privati”. Lettera di interesse formale che Acanthus ha ufficialmente consegnato al Pincio. “La disponibilità del gruppo Accor ad intraprendere una joint venture con il gruppo Acanthus è quindi – prosegue la nota – un segnale positivo per l’economia dell’area dell’Alto Lazio e dell’intero paese che si può così avvalere di collaborazioni strategiche con gruppi leader nel proprio settore e ad aumentare il proprio respiro internazionale. Inoltre, da questa collaborazione fra il gruppo Accor ed Acanthus si verrano a creare nuove e importanti opportunità a livello territoriale, economico e turistico per la città di Civitavecchia. La fattibilità di Acanthus – conclude la nota inviata dalla società – ha avuto l’ok dall’advisor Cushman&Wakefield e questo conferisce ulteriore importanza e appeal all’ambizioso progetto”.

ULTIME NEWS