Pubblicato il

Fumi dalle navi, protesta del sindacato Marittimo

Porto. Lettera a Tarzia, che replica: «facciamo solo il nostro dovere»

Porto. Lettera a Tarzia, che replica: «facciamo solo il nostro dovere»

CIVITAVECCHIA – Alzata di scudi da parte del sindacato Marittimo Comandanti e Direttori di Macchina contro i continui controlli da parte della capitaneria sulle emissioni dei fumi delle navi durante le manovre in ingresso ed uscita dal porto di Civitavecchia.
Il sindacato ha scritto al comandante Giuseppe Tarzia, evidenziando le difficoltà, ma lo stesso comndante ha già risposto, ricordando come la Guardia Costiera «agisca su specifica delega della Procura, firmata tra l’altro dallo stesso procuratore capo Gianfranco Amendola. In ogni caso i controlli – ha aggiunto – rientra nei compiti della Capitaneria di Porto, che ha obblighi di prevenzione e, nel caso di inadempienze, di repressione. Nel corso dell’estate sono state 17 le sanzioni comminate, che non mi sembrano eccessive ma soprattutto conciliano con l’importanza del rispetto dell’ambiente e dei traffici commerciali»

ULTIME NEWS