Pubblicato il

Italcementi, Tidei scrive alla Regione

Italcementi, Tidei scrive alla Regione

Il primo cittadino invita il presidente della Pisana Nicola Zingaretti a valutare la possibilità di acquistare l'area. L'8 ottobre si torna in Consiglio comunale ed è scontro in maggioranza. Luciani: "Non si convochi il consiglio prima del 15 ottobre"

di SONIA BERTINO

CIVITAVECCHIA -Si farà l’8 ottobre il Consiglio comunale su Italcementi. A dirlo è stato il sindaco Pietro Tidei che, contestualmente, ha annunciato di aver inviato una lettera al presidente della Regione per chiedergli di valutare la possibilità di «reperire le risorse necessarie – si legge nella lettera – alla acquisizione dell’area». «Se la Regione dovesse darci la sua disponibilità – ha spiegato Tidei – allora potremmo decidere di strappare il protocollo d’intesa. Quindi, l’8 ottobre si andrà in Consiglio comunale». Prende atto della notizia, il vice sindaco Enrico Luciani: «Si tratta di un motivo di grande soddisfazione per Sel. Se non avessimo rinviato il consiglio comunale – ha detto Luciani – non si sarebbe giunti a questa decisione». E a questo punto per il vice sindaco appare strana la decisione di Tidei di convocare lo stesso il consiglio comunale per l’8 ottobre. Luciani non riesce a capire il perché di tanta fretta. «Abbiamo chiesto tempo per poter riflettere e trovare soluzioni atte a riqualificare l’area. Una riflessione che chiaramente non può chiudersi l’8 ottobre». Tanto che oggi in maggioranza Sel aveva chiesto di posticipare la massima assise al 15 del mese prossimo. E Luciani chiede a Tidei e ai suoi di attendere la risposta della Regione. «Solo dopo potremo decidere il da farsi». Perché per Luciani, «se l’8 la delibera dovesse essere votata e la Regione dovesse dare il suo parere favorevole all’acquisto dell’area, difficilmente si potrebbe tornare indietro sui nostri passi».

ULTIME NEWS