Pubblicato il

Castagneti: raccolti in negativo

ALLUMIERE. Non è stato ancora risolto il problema del cinipide Il sindaco Battilocchio ha incontrato i produttori per cercare una soluzione

ALLUMIERE. Non è stato ancora risolto il problema del cinipide Il sindaco Battilocchio ha incontrato i produttori per cercare una soluzione

ALLUMIERE – Il 23 settembre è iniziato l’autunno e come si sa è il tempo della raccolta delle castagne a Tolfa e ad Allumiere. Purtroppo, però, ancora una volta i castanicoltori collinari hanno diovuto fare ui conti con il ‘’maledetto’’ cinipide che sta decimando i raccolti. Anche dopo i primi lanci del torymus (l’antagonista del cinipide) i risultati ottenuti non sono stati ancora grandi: scarsità di frutti e ampia diffusione del bacato. Il cinipide, ossia la vespa cinese che, con le sue galle infette, sta mettendo in ginocchio l’intero settore anche per quest’anno ha creato indubbi problemi e quindi il raccolto è basso. Il consiglio di amministrazione della Cooperativa ‘‘Il Castagneto’’, presieduto da Antonio Brutti, ha deciso di aprire anche quest’anno, nonostante le indubbie difficoltà, i magazzini sia a Tolfa che ad Allumiere per permettere a tutti i soci un comodo conferimento delle castagne. Mentre ad Allumiere la giunta Battilocchio sta continuando con celerità i lavori per la realizzazione della struttura che ospiterà la Cooperativa Il Castagneto e servirà per lo stoccaggio e la vendita delle castagne, si pensa anche a portare avanti i lanci del torymus per annientare il cinipide e dare una boccata d’ossigeno ai castanicoltori collinari. Qualche giorno fa l’assessore regionale all’Agricoltura, grazie all’invito del sindaco Battilocchio, ha incontrato i castanicoltori e nell’incontro sono state gettate le basi per gli interventi da fare a primavera.  Intanto i soci de Il Castagneto invitano i castanicoltori a ‘‘non gettare la spugna’’ e a lottare. «I lanci del torymus sono costosi – spiega il sindaco Battilocchio – quindi c’è la necessità che istituzioni e castanicoltori lottino insieme per arrivare a una soluzione definitiva». (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS