Pubblicato il

Privilege: niente stipendi, i dipendenti incrociano le braccia

Privilege: niente stipendi, i dipendenti incrociano le braccia

CIVITAVECCHIA – Hanno incrociato le braccia questa mattina i dipendenti delle ditte che operano all’interno dei cantieri della Privilege Yard. Tutta colpa del mancato pagamento degli stipendi di luglio e agosto. Con loro, davanti al cancello del cantiere, la rappresentante della Fiom Cgil Elsa Bertero: “Ad oggi purtroppo – ha spiegato – gli stipendi di luglio non sono ancora arrivati del tutto e il pagamento degli stipendi del mese di agosto dovrebbe avvenire entro venerdì alle 12”. Ma questa volta, visti i problemi riscontrati con l’accredito bancario, la rappresentante sindacale avrebbe chiesto al committente di procedere con assegni circolari. Ma viste le promesse mancate e le rassicurazioni mai arrivate, i dipendenti sono stanchi di aspettare inermi. “Dopo l’assemblea di questa mattina – ha detto Bertero – abbiamo deciso il fermo per la giornata di oggi”. Ora si aspetterà di conoscere l’esito dell’incontro fissato per questo pomeriggio alle 15.30 tra sindacato e committente per capire che strada intraprendere. Intanto a dire “basta” sono anche alcuni imprenditori che operano all’interno del cantiere. Voci circolate nelle settimane scorse infatti, avevano imputato a loro il mancato pagamento degli stipendi. E ora, anche loro chiedono un confronto, al Comune o all’Autorità Portuale, con Privilege per “vedere chi sta mentendo o chi dice invece la verità”.

ULTIME NEWS