Pubblicato il

Primi appuntamenti con “Tarquinia a porte aperte”

TARQUINIA – Si apre questo fine settimana la 18ª edizione di “Tarquinia a porte aperte – Un museo nella città”. L’associazione culturale Artetruria proporrà le visite guidate gratuite “Corneto e le sue chiese”, sabato 5 ottobre, alle ore 15.00, e “Dal macco all’acqua lungo la cinta muraria”, domenica 6 ottobre, alle ore 10.30 (per informazioni chiamare il numero 331/8785257). Sabato 5 e domenica 6 ottobre sarà possibile visitare (ingresso libero) il torrione detto di “Matilde di Canossa”, le chiese di Santa Maria in Castello, del Salvatore, di San Giacomo e il Museo della Ceramica della STAS, dalle ore 10.30 alle ore 12.30, e il Museo di Arte Sacra di Tarquinia, dalle ore 17.00 alle ore 19.00. Sabato 5 ottobre, alle ore 16.00, l’associazione culturale Amici delle Tombe Dipinte presenterà l’iniziativa “Siti archeologici all’imbrunire”, visita gratuita allo scavo della città etrusca con lezione sulla tromba-lituo a cura del musicologo Emiliano Li Castro (per informazioni chiamare i numeri 333/4644284, 339/5780369, 335/5868299). Martedì 8 ottobre, alle ore 17.00, la biblioteca comunale “Vincenzo Cardarelli” ospiterà l’incontro su “I risultati delle campagne di scavo alla Civita, Gravisca, Doganaccia e Santa Restituta”. La manifestazione “Tarquinia a porte aperte – Un museo nella città” è organizzata dall’assessorato alla Cultura, con il patrocinio della Regione Lazio e in collaborazione con la Soprintendenza dei Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale, la Diocesi di Civitavecchia e Tarquinia, l’Università Agraria, la Società Tarquiniense d’Arte e Storia (STAS), l’associazione culturale La Lestra e la BCC Tuscia.

ULTIME NEWS