Pubblicato il

Penelope grazia la città

CIVITAVECCHIA – Alle fine Penelope ha deciso di graziare la città portuale. Nonostante il cielo grigio già dalle prime ore del mattino, in città non si sono registrate le forti precipitazioni annunciate nei giorni scorsi e che hanno messo in allerta l’unità di crisi del Comune e gli uomini della protezione civile. L’unico acquazzone autunnale c’è stato tra le 7 e le 8.30 ma non ha creato alcun problema alla viabilità, né sono giunte richieste di aiuto per allagamenti ai vigili del fuoco. «L’emergenza – ha spiegato il coordinatore dell’unità di crisi Valentino Arillo – si può dire ormai rientrata e già da domani si dovrebbe registrare un netto miglioramento». E nonostante l’emergenza alla fine non ci sia stata, questa allerta meteo è servita a testare le capacità dell’unità di crisi del comune di Civitavecchia in vista dell’inverno. Ma ad essere stati impegnati, nella giornata di ieri, non sono stati solo gli uomini della Prociv. A lavoro anche tutto il team dell’Autorità portuale e della Capitaneria di Porto. A causa, infatti, del vento e del mare mosso è stato necessario rinforzare gli ormeggi delle 11 navi da crociera attraccate in porto. La situazione è stata tenuta sotto controllo per tutta la giornata dall’ormai rodato gruppo di lavoro del quale fanno parte Port Mobility, ormeggiatori, rimorchiatori, piloti e personale della Port Security.

ULTIME NEWS