Pubblicato il

Pendolari, approvata in Regione la mozione dei grillini per maggiori controlli sul servizio

Il capogruppo Sel Gino De Paolis chiede di inserire nel bilancio di previsione il finanziamento per lo sconto Metrebus

Il capogruppo Sel Gino De Paolis chiede di inserire nel bilancio di previsione il finanziamento per lo sconto Metrebus

CIVITAVECCHIA – Maggiore controllo sul servizio offerto da Trenitalia ai pendolari della Regione Lazio. È questo l’obiettivo della mozione, presentata dal Movimento 5 Stelle, e approvata all’unanimità dal consiglio regionale del Lazio. “Nella mozione – spiega il gruppo consiliare del M5S Regione Lazio – modificata, durante la sospensione della seduta, si chiede alla Giunta, al Presidente della Regione e all’Assessorato competente di provvedere a un controllo immediato e diretto sull’adempimento degli impegni assunti da Trenitalia nell’accordo di servizi con la Regione Lazio”. Ma non solo. La mozione prevede anche di provvedere “alla stipula – proseguono i grillini – di un nuovo accordo di servizi con la previsione di sanzioni e penali nel caso di mancato adempimento agli obblighi contrattuali previsti nell’accordo stesso e all’immediata convocazione di un tavolo con i Comitati e le associazioni dei pendolari, con i vertici e gli amministratori di Trenitalia, nel risolvere in modo definitivo tutte le inefficienze – concludono – del trasporto ferroviario pendolare a livello regionale”. E sempre durante la discussione in Consiglio regionale sulla questione trasporti, il capogruppo Sel Gino De Paolis ha portato all’attenzione della massima assise la necessità di intervenire per inserire nel bilancio di previsione il finanziamento per lo sconto Metrebus per i pendolari. “Ho voluto socializzare con il Consiglio – ha detto De Paolis – l’idea di un provvedimento che può rappresentare un valido sostegno al reddito delle famiglie”.

ULTIME NEWS