Pubblicato il

Torna a Civitavecchia "Un mare di lettere"

CIVITAVECCHIA – Scalda i motori il festival del libro “Un mare di lettere”. La manifestazione si svolgerà dal 18 al 20 ottobre presso i locali della Cittadella della Musica. Tantissimi gli ospiti che prenderanno parte all’evento. Si parte venerdì 18 ottobre con il taglio del nastro alle 16.30 alla presenza del delegato alla Cittadella della Musica Franco Ciambella, della delegata alla Cultura Annalisa Tomassini, del delegato alla biblioteca comunale Mario Michele Pascale, del tenente colonello Simone Franchetti, direttore della Biblioteca del CeSiVa, di Enrico Ciancarini. E proprio come gli ospiti, sono tante anche le opere letterarie che saranno presentate durante la tre giorni dedicata alla cultura. A cominciare da “Giochi …a Burraco”, romanzo di Luigina Bianchi. Alle 18 sempre di venerdì toccherà invece a “L’anello della Repubblica” di Stefania Limiti, alle 19 “La magia della mente”, incontro con l’autrice del saggio Loredana Ciafani. Alle 20 Mariantonietta Ellebori presenterà “I profumi semplici della vita” e a chiudere il primo giorno del festival sarà alle 20.30 Alessandro Bisozzi con “Vittorio Tamagnini. L’uragano di Amsterdam” con Silvia Tamagnini, nipote del protagonista del libro. Gli appuntamenti letterari riprenderanno alle 17 di sabato 19 con il difficile mestiere dello scrittore, incontro con gli autori Stefano Carnicelli, Gennaro Lo Iacono, Sergio Messere, Fabrizio Cugia. Alle 18 il giornalista e voce della Rai, Alberto Lori presenterà il suo ultimo libro “Effetto Quantum”, mentre alle 19 toccherà ad Enrico Ciancarini, presidente della Società storica civitavecchiese, con “La scuola di guerra di Torino. La formazione degli ufficiali del Regio Esercito, 1867-1915”. Alle 20 appuntamento con “Il Bibliomane” mentre alle 21 i partecipanti potranno approfittare della degustazione offerta da Slow Food Garfagnana Valle del Serchio.
Tanti gli appuntamenti anche per l’ultimo giorno dedicato all’evento. Si comincia domenica alle 17 con il Premio Carver 2013. A presenziare alla premiazione saranno il presidente della giuria Andrea Giannasi. Spazio alle 18.30 con “La vita senza limiti”, incontro e riflessione sullo stato di diritto: dopo Eluana Englaro? All’incontro parteciperà Beppino Englaro. Alle 19.30 al via con le “Storie inverosimili di un aviatore” di Elena Braccini Scano. Tra spettacolo e letture. Voce recitante di Enrico Maria Falconi, direttore artistico del Teatro Nuovo Sala Gassman e musiche a cura dell’associazione “Amici della musica” di Allumiere. A chiudere, alle 20.30 “La tigre e l’ermellino: protagonisti, simboli e misteri” presentato da Laura Malinverni.
Nei tre giorni che precedono il festival, si svolgerà in città, nei locali pubblici, sui treni, sui tram, sulle panchine dei parchi un grande Bookcrossing con la “liberazione” di 800 libri. Ogni volume avrà un’etichetta che riporta al festival del libro di Civitavecchia e che ricorda che il libro appartiene a tutti i lettori che lo troveranno e che dopo averlo letto dovranno lasciarlo nuovamente libero, per permettere ad altri di poterlo rileggere.

ULTIME NEWS