Pubblicato il

Violenza nella coppia, specialisti a confronto

di ROMANA ANGELONI

CIVITAVECCHIA – Questo pomeriggio presso l’Hotel San Giorgio primo appuntamento del Seminario di Studi ‘‘Il Serpente di Adamo ed Eva striscia ancora tra pregiudizi e retaggi culturali’’ organizzato dall’Avv. Roberta Sacco al quale erano presenti relatori di fama nazionale. Si è parlato di dicrasia tra normativa e applicazione della nuova legge sull’affidamento condiviso, datata duemilasei, e delle incredibili storture sociali che essa comporta nelle famiglie italiane. Incredibili i dati presentatati dal Dirigente del Centro Studi Applicati Fabio Nestola: «Più del novanta percento dei casi di denunce di abuso su minore all’interno di una coppia in corso di separazione…» sarebbero false, indicative in realtà di un’artificiosa strumentalizzazione del figlio ad opera di uno dei due genitori, al solo scopo di ottenere benefici dal procedimento civile ancora in corso tra i coniugi. Secondo la più recente prassi giurisprudenziale inoltre la legge sull’affidamento condiviso è il passo più lungo della gamba del legislatore italiano, l’ennesimo forse in italia, che finisce per immergersi in una realtà spesso più complessa e conflittuale di quanto non si fosse immaginato, come è quella delle coppie in corso di separazione o divorzio nel nostro Paese. Domani mattina il secondo appuntamento del seminario. Amore criminale, dipendenze affettive ed implicazioni psichiche dell’evento da sempre più discusso negli ultimi anni: l’omicidio della donna amata o, perchè no, anche dell’uomo. Sì, l’uomo.

ULTIME NEWS