Pubblicato il

Qualità della vita. Tolfa diventa città slow

TOLFA – Tolfa è stata ammessa in ‘‘Cittaslow International’’, ossia la ‘‘Rete internazionale delle città del buon vivere’’. L’assessore Cristiano Dionisi, sin dal 2011 ha fortemente cercato di portare la cittadina nel circuito e ora Tolfa è la 1^ cittadina della Provincia di Roma, la 3^ nel Lazio e la 178^ al mondo a ricevere questo riconoscimento. Un gruppo di esperti ha valutato 52 requisiti e 6 macroaree; i cardini attorno a cui si sviluppano i concetti ed i progetti di Cittaslow sono il rispetto per l’identità locale, la memoria, il patrimonio di comunità, la cultura, il rispetto dell’ambiente naturale, del paesaggio e della biodiversità e la responsabilità. Tolfa, dopo un esame di due anni, ha superato i criteri di valutazione e da ieri potrà affiancare al proprio nome la ‘‘chiocciolina’’, cioè il logo internazionale di Cittaslow. «E’ un grande risultato – ha spiegato Dionisi – e un punto di partenza per perseguire uno sviluppo sostenibile: la sfida è di mantenere e far crescere questa certificazione di qualità attraverso politiche virtuose sui temi della cultura, del turismo e dell’ambiente. Dai prossimi giorni lavoreremo per far comprendere ai cittadini e alle realtà commerciali e ricettive l’importanza di questa vetrina internazionale per il nostro paese’’. Tolfa riceverà il diploma di affiliazione il prossimo 9 novembre a Brisighella. (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS