Pubblicato il

La Cpc non si ferma

JUNIORES

JUNIORES

La settima giornata del campionato Juniores provinciali girone A, sezione di Viterbo, diviene una pura formalità per la Compagnia Portuale di mister Nico Rogai: al Fattori i rossi strapazzano senza pietà la DOC Gallese, 12-0 il verdetto amarissimo per i viterbesi. Si è giocato su un campo al limite della praticabilità, con pozze sparse a macchia d’olio, il pallone spesso facile preda, in pasto alle fauci dell’acqua accumulatasi su un sintetico ridotto ai minimi termini. Tornando al match (che ad onor del vero non c’è mai stato) va rimarcata la generosa prova di coloro che tra i rossi (in tenuta color carta da zucchero contro la Doc) avevano la chance di giocare sin dall’inizio. Il tecnico romano Rogai ha infatti optato per un saggio turnover, in considerazione di due fattori: un impegno agevole e l’incombente trasferta cruciale all’ottava contro il Ronciglione United, 2^ nella classifica parziale a parimerito proprio con i ragazzi cari a patron Presutti. Con la DOC Gallese, ad ogni modo, si è messo in luce il classe ‘96 Di Marcantonio, due reti, due legni ed un assist per il giovane talento prelevato in estate dal Dlf, a segno anche Barletta, Tesoro, Ingrosso, Biferari; diciamo che c’è stata gloria un po’ per tutti. Al di là della facilissima vittoria con i biancorossi viterbesi è piaciuta l’abnegazione di un gruppo in esponenziale crescita, la Compagnia Portuale appare al momento inarrestabile.
Gab.Tos.

ULTIME NEWS