Pubblicato il

Allumiere, bilancio positivo per la giunta Battilocchio

ALLUMIERE – Un bilancio positivo è quello di fine 2013 per il Comune di Allumiere. La giunta Battilocchio durante l’anno che si è appena concluso. Nonostante il periodo di crisi che si sta vivendo, di austerity e di tanti tagli dello Stato ai fondi da elargire ai Comuni, la giunta Battilocchio è comunque riuscita a portare a compimento tutti gli obiettivi prefissi a inizio anno e a portare a termine tanti importanti opere pubbliche per il bene del paese. «Abbiamo lavorato tanto – spiega il sindaco Augusto Battilocchio – e in coscienza possiamo dire di aver dato il massimo per il bene dei nostri concittadini e per rendere sempre più bello e vivibile il nostro paese. Siamo stati, poi, uno dei pochi Comuni a non aumentare le tasse cercando di pesare il meno possibile sulle tasche della gente. A volte abbiamo fatto scelte difficili, frutto di un confronto continuo e proficuo tra assessori e consiglieri comunali; con un lavoro serio e costruttivo abbiamo approvato il bilancio cercando di accontentare tutti e privilegiando  alcuni settori, perché più vicini alle necessità della gente cittadini, rispetto ad altri che saranno al centro della nostra agenda amministrativa nel 2014». Nell’anno che si è concluso la giunta Battilocchio ha lavorato su vari fronti: «Abbiamo potenziato la differenziata, lottato a fianco dei Comitati per evitare progetti negativi per lo Spizzicatore; abbiamo lavorato per edificare il centro per la lavorazione della castagna e per la valorizzazione dei prodotti tipici locali – conclude Battilocchio – abbiamo pensato alle fasce più deboli e investito nella scuola e nei servizi importanti; abbiamo realizzato varie opere e altre ne realizzeremo ancora. La maggior pare della gente ha apprezzato il nostro lavoro e ci dispiace se non siamo risuciti ad accontentare tutti. Un nuovo anno è iniziato e promettiamo che continueremo nel progetto del fare per il bene di tutti». (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS