Pubblicato il

Abbattuto un altro falco

L’esemplare trovato senza vita nei pressi della Quartaccia. Il delegato Astori propone un piano di vigilanza comune con Tolfa

L’esemplare trovato senza vita nei pressi della Quartaccia. Il delegato Astori propone un piano di vigilanza comune con Tolfa

di GIAMPIERO BALDI
SANTA MARINELLA – Un altro splendido esemplare di falco è stato trovato impallinato e privo di vita dai Rangers e dal Nucleo di vigilanza ambientale del comune di Santa Marinella, rinvenuto in un terreno limitrofo al quartiere Quartaccia. Cavalcando la dura presa di posizione del sindaco di Tolfa Luigi Landi nell’apprendere che due esemplari della stessa specie protetta erano stati trovati giorni fa sulle colline del suo comune, il delegato alla tutela dell’ambiente Luca Astori, dopo aver condannato duramente l’accaduto, propone un piano comune di vigilanza. «Visto che i nostri Comuni confinano – dice Astori – e che insieme siamo partecipi alla conservazione dell’espressione naturalistica che dalla costa sale sui monti della Tolfa, considerato che il territorio è grande ed esteso che ci sono boschi che non torneranno più tali a causa del pascolo abusivo, che ci sono incivili che sversano rifiuti e materiali edili in mezzo alla natura, che dobbiamo monitorare i corsi d’acqua ed i fossi al fine di prevenire il rischio idrogeologico e soprattutto che dobbiamo salvaguardare la nostra flora e la fauna che sono il cardine essenziale per l’essere riconosciuta dalle agenzie europee per gli standard naturalistici e turistici, non possiamo fare altro che unire le forze e lavorare insieme, coinvolgendo le principali associazioni di volontariato per la tutela ambientale già presenti sul nostro territorio da supporto alle istituzioni». 
ULTIME NEWS