Pubblicato il

Ancora polemiche per il visitor center della necropoli

LADISPOLI – Le polemiche sul Visitor Center, in costruzione alle Necropoli della Banditaccia non si fermano neanche in avvio del nuovo anno. 
Dopo la lettera di denuncia spedita da Paulette Muller al Sovrintendente dei Beni Culturali interviene per criticare la giunta Pascucci sullo stesso tema anche il consigliere del Nuovo Centro Destra, Luciano Ridolfi. Ridolfi, a più riprese, ha sollevato le anomalie che secondo lui esisterebbero sulla realizzazione del centro di accoglienza per i turisti.
«Ci sono tante ombre – tuona Ridolfi – l’opera è finanziata dalla Regione Lazio per l’80% e 20% dal comune di Cerveteri. Mi chiedo perché si costruisce la struttura in terreni in minima porzione della Soprintendenza e in misura molto più ampia in un terreno privato. D’altronde non capisco come i soldi pubblici possano finire su un terreno il cui proprietario è una società immobiliare. Ho scartabellato carte, documenti e sono venute alla luce molte cose non chiare». 
Ridolfi, attraverso il consigliere regionale Di Paolo, ha quindi chiesto che «venga fatta chiarezza sulla vicenda» ed ha evidenziato che: «Aspettiamo che ci sia il congelamento dei fondi da parte della Regione, 400 mila euro, intanto mi adoperò affinché vengano al pettine le incongruenze sulle illegittimità dei processi di acquisizione dei terreni». 
ULTIME NEWS