Pubblicato il

Tante famiglie finiscono nella truffa

Tante famiglie finiscono nella truffa

Aumenta il numero delle vittime dell’amministratore di condominio errante. Raccolte le quote ma la luce non è stata mai pagata. Sul caso indaga la Polizia

CVITAVECCHIA – Il condominio non paga la luce, l’Enel interrompe la fornitura dell’energia elettrica e con essa va in tilt anche l’impianto idrico, alimentato a corrente. È la triste avventura vissuta sotto Natale da alcuni condomini di una palazzina, che hanno scoperto così che il loro amministratore condominiale per due anni, nonostante avesse raccolto le quote dei condomini, non aveva corrisposto il dovuto alla Spa. E in città della questione si parla ormai ovunque, anche perché il problema – legato allo stesso amministratore – in passato ha toccato anche altri condomini civitavecchiesi. E il malumore cresce insieme alle notizie riguardanti una questione che mette ora con le spalle al muro numerosissime famiglie. Sulla vicenda indaga la Polizia. 

ULTIME NEWS