Pubblicato il

Ladispoli, aumenta la videosorveglianza

LADISPOLI – Stanno per iniziare i lavori per istallare cinque nuove telecamere nella zona sud di Ladispoli; tanto che, entro il mese di febbraio, la videosorveglianza sarà attiva anche nella zona di Palo Laziale. Ai nuovi occhi elettronici si aggiungerà anche un sistema di visione del traffico e controllo sul ponte all’entrata sud di Ladispoli identico a quello istallato qualche tempo fa all’ingresso nord della città balneare. «Questo ultimo sistema di sorveglianza – ha spiegato il sindaco Crescenzo Paliotta – serve soprattutto per il controllo della viabilità e dei flussi veicolari in particolar modo negli orari di maggior traffico. Con l’implemento del sistema di videosorveglianza a Ladispoli saranno in funzione circa 50 telecamere e questo ci permetterà di aumentare notevolmente gli standard di sicurezza. Stiamo anche verificando, con i fondi a disposizione, la possibilità di installare telecamere in alcune zone dove sia necessaria una maggiore attenzione, come il lungomare centrale». E i dati forniti dalla Polizia Locale hanno confermato che, nelle zone dove è tuttora attiva la videosorveglianza, si sono ridotti notevolmente gli atti vandalici.

ULTIME NEWS