Pubblicato il

Presepe Vivente, record di presenze a Tarquinia

TARQUINIA – Record di presenze per il tradizionale Presepe Vivente di Tarquinia. Oltre 7.000 spettatori paganti in tre giorni di rappresentazione, senza considerare i tantissimi bambini che, sotto una certa età, non hanno necessità del biglietto: difficile raccontare con i numeri l’imponenza di una folla che incessantemente ha impegnato i tanti improvvisati attori che hanno provato a “raccontare” loro una rinata Betlemme. Le stime parlano, per il solo 6 gennaio, di oltre 4.000 persone lungo il percorso: ed un folto pubblico è anche quello che ha assistito, applaudendo, alla sfilata iniziale, quando i Re Magi con i loro cammelli hanno raggiunto la Natività. Schiavi e sovrani, sacerdoti e legionari, artigiani ed artisti: la passeggiata nella storia per i vicoli tarquiniesi è stata un crescendo di apprezzamento, sino al culmine della Natività, in piazza Soderini. «Un successo di gruppo – spiegano – dallo staff agli sponsor, dalle comparse agli enti che sostengono una macchina organizzativa pronta ad affrontare la gestione di un evento complesso ed articolato: sintomo, ancora una volta, di come l’unione faccia la forza e permetta di riempire, per tre giorni, Tarquinia di visitatori». A coordinare l’organizzazione è stata la Pro Loco Tarquinia, con la collaborazione del Comune e dell’Università Agraria di Tarquinia, del Comitato San Martino e dell’Associazione degli Anziani con l’Hobby del Modellismo.

ULTIME NEWS