Pubblicato il

Associazione ‘‘Cavallo tolfetano’’ in festa per il ventennale

Cavalieri e cavallerizze ieri benedetti dal papa

Cavalieri e cavallerizze ieri benedetti dal papa

TOLFA – Spegne 20 candeline l’associazione ‘‘Cavallo Tolfetano’’ e la ricorrenza verrà festeggiata con un ricco calendario di eventi. Ieri mattina i cavalieri e le cavallerizze dell’associazione tolfetana sono stati in piazza San Pietro e hanno presenziato alla cerimonia con il papa Francesco che li ha benedetti. «Da 20 anni siamo attivi – spiega Giulio Onori, uno dei rappresentanti dell’associazione Cavallo Tolfetano – e siamo fieri di portare avanti questa associaizone che è nata nel 1994 e che negli anni ha sempre operato. Per il nostro ventennale saremo impegnati per tutto l’anno nell’organizzazione di rassegne di razza, gimkane equestri, gare di monta da lavoro, nonché nelle tradizionali transumanze e nella storica presenza, sempre da protagonista, nelle fiere più importanti: Romacavalli e Fieracavalli Verona». L’associazione ‘‘Cavallo Tolfetano’’, quindi, dopo vent’anni di storia torna più viva che mai inserendo nuovi volti e nuove idee e i vari soci si dicono vogliosi di promuovere il cavallo tolfetano e di far conoscere sempre di più l’associazione. Il cavallo da secoli rappresenta Tolfa e quelli di razza autoctona è uno degli esemplari più apprezzati, come al solito però è più conosciuto fuori che nell’ambito del nostro comprensorio e per questo i soci dell’associazione Cavallo Tolfetano si impegnano per promuovere questo quadrupede con le sue peculiarità eccezionali. Oggi, intanto, tutta l’associazione sarà presente in piazza Vittorio Veneto con il brindisi del tesseramento e domenica saranno sempre in piazza dove si svolgerà la benedizione dei cavalli e il Battesimo della Sella : «In questo modo – conclude Giulio Onori – daremo  l’opportunità a grandi e piccoli di conoscere il cavallo tolfetano. Una ricorrenza anche quest’anno resa possibile grazie all’Università Agraria di Tolfa e al Comune. Siamo un’associazione polivalente con l’obiettivo di condividere ed ampliare le attività – quindi siamo aperti e pronti a ricevere a braccia aperte tutti coloro che vogliono collaborare e far parte della nostra associazione».
Rom. Mos.

ULTIME NEWS