Pubblicato il

Superfetazioni, operatori preoccupati

Superfetazioni, operatori preoccupati

Chiesti chiarimenti sul progetto definitivo ed il bando di gara per la realizzazione delle strutture attorno al mercato ittico

CIVITAVECCHIA – “Ancora ad oggi 17 gennaio, dopo quasi tre mesi dall’arrivo dell’autorizzazione da parte della Sovrintendenza per la realizzazione dei box perimetrali attorno al mercato ittico, nessuno è ancora riuscito a disegnare il progetto definitivo”. Si dicono preoccupati i 23 operatori interessati: preoccupati da continue voci, dichiarazioni di dirigenti ed interventi di politici, a cui non sembrano seguire fatti concreti. Si parla di nuovi contratti e di trasferimenti, con date e scadenze, ma in realtà loro non sanno ancora quale sarà il proprio futuro. “In un momento di stallo per la città – hanno spiegato -c’è chi si prende la responsabilità di rinnovare l’affitto dei macellai, ma a tutt’oggi nessuno si è preso la responsabilità di far presentare il progetto definitivo ed indire il bando di gara per le nostre strutture”. Gli operatori chiedono di sapere come potranno lavorare nel momento in cui il mercato verrà spostato: dove andranno, in che modo si dovranno spostare o se dovranno rimanere sulla trincea ferroviaria, quali criteri verrano utilizzati per la delocalizzazione. “Vogliamo chiarezza – hanno aggiunto – e risposte certe”.  

ULTIME NEWS