Pubblicato il

"Guerrini, elemento catalizzatore"

"Guerrini, elemento catalizzatore"

"Un'altra città è possibile" pronta a sostenere la candidatura a sindaco del medico, dopo l’uscita dal Pd 

CIVITAVECCHIA – «In considerazione della decisione, molto sofferta e meditata, del dottor Mauro Guerrini, di autosospendersi dal Partito democratico e di creare una lista civica che parteciperà alle prossime elezioni, l’associazione “Un’altra città è possibile” chiede espressamente al proprio fondatore di candidarsi a sindaco della città».
Non usano mezzi termini i sostenitori del medico, dopo la spaccatura che si è determinata tra i democrat, sulla vicenda relativa alle primarie. Mauro Guerrini contro Pietro Tidei: uno scontro che a quanto pare potrebbe diventare realtà.
La componente di Guerrini esprime la sua posizione: «Riteniamo che lui potrebbe rappresentare l’elemento catalizzatore di una serie di forze, movimenti e modi di fare politica diversi e innovatori, utili a riportare unità nel centro sinistra».
Un’altra Città è possibile non ha alcun dubbio circa lo spessore politico del medico: «Siamo certi che con la candidatura di Guerrini – si legge nella nota trasmessa dalla componente  – si tornerebbe a dialogare e a confrontarsi sui grandi problemi della politica civitavecchiese, in modo positivo e costruttivo, usando la misura e l’equilibrio, doti indispensabili per riportare nella città un clima sereno e di partecipazione collettiva nell’amministrazione del Comune».
Occorrerà attendere per vedere quale sarà la strada che Mauro Guerrini deciderà di percorrere, anche alla luce delle novità in casa Pd, legate proprio alla sua autosospensione dal partito e all’attuale inesistenza di aspiranti candidati sindaco, a parte Pietro Tidei.

ULTIME NEWS