Pubblicato il

ProLoco e Società Storica alla riscoperta delle tradizioni civitavecchiesi

di FLAVIA BAZZANO

Recuperare il patrimonio linguistico e tutelare tradizioni che rischiano di svanire. Questi gli obiettivi che la Pro Loco Civitavecchia e la Società Storica Civitavecchiese si prefiggono aderendo alla seconda edizione della ‘‘Giornata del dialetto e delle lingue locali’’,  istituita dall’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia. In occasione di questo evento, le due associazioni hanno indetto per sabato l’iniziativa ‘‘Civitavecchia: er paese nostro’’, composta di due appuntamenti con la lettura di prose e poesie in dialetto.  Uno in mattinata, dedicato agli studenti del liceo scientifico Galileo Galilei.  L’altro, aperto alla cittadinanza, dalle 16,30 alle 18,30 presso il Foyer del Teatro Comunale Traiano. Le iniziative dell’UNPLI continuano in vista della Giornata della ‘‘Giornata della Lingua Madre’’,  il 21 febbraio. L’Unione insieme a  Legautonomie Lazio, bandirà la seconda edizione del premio letterario nazionale  “Salva la tua lingua locale”.  

ULTIME NEWS